Palagonia, fermato il presunto assassino di Francesco Barbanti

Francesco Barbanti, commerciante di 45 anni, è stato ucciso con alcuni colpi di arma da fuoco lungo la strada che collega Palagonia e Militello Val di Catania. Il quarantenne è stato ucciso con alcuni colpi di arma da fuoco – da 5 a 7 – mentre era vicino alla sua automobile parcheggiata lungo la strada, partiti da una pistola a tamburo perché non sono stati ritrovati bossoli. Alcuni proiettili hanno colpito un muro.

Per l’omicidio i Carabinieri hanno fermato un sospettato

I militari dell’Arma si sono concentrati sulla sfera personale dell’uomo, che era incensurato e gestiva a Palagonia una’attività di soccorso stradale e demolizioni di auto. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Caltagirone. I Carabinieri hanno fermato un uomo sospettato del delitto. Nelle prossime ore dovrebbe arrivare la convalida del fermo e si avranno maggiori dettagli su quanto accaduto. Si sarebbe trattato verosimilmente di un regolamento di conti per questioni personali tra la vittima e l’assassino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Palagonia, fermato il presunto assassino di Francesco Barbanti Palagonia, fermato il presunto assassino di Francesco Barbanti ultima modifica: 2016-07-28T13:20:53+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento