Roma, la Guardia di Finanza ha sequestrato il porto di Ostia e alcuni stabilimenti balneari

Il provvedimento é stato emesso dal Tribunale capitolino e riguarda diverse società, immobili e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di all’incirca 450 milioni di euro.

Il provvedimento riguarda l’imprenditore Mauro Balini, già coinvolto in passato in inchieste per associazione a delinquere, bancarotta, fatture false e riciclaggio che é risultato, secondo gli investigatori, vicino ad ambienti criminali del litorale di Ostia.

Il decreto riguarda in particolare il patrimonio e le quote aziendali di 19 società – di cui 2 di diritto inglese – legate alla gestione del porto turistico di Roma e di alcuni lidi di Ostia, 531 immobili, disponibilità finanziarie e altri beni mobili.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, la Guardia di Finanza ha sequestrato il porto di Ostia e alcuni stabilimenti balneari Roma, la Guardia di Finanza ha sequestrato il porto di Ostia e alcuni stabilimenti balneari ultima modifica: 2016-07-27T10:45:05+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento