Latiano, Antonio Di Cataldo ucciso con un colpo di pistola alla testa dal padre Cosimo

Dramma familiare in provincia di Brindisi. Antonio Di Cataldo, 33 anni, è stato ucciso con un colpo di pistola alla testa dal padre Cosimo. L’omicida si è poi costituito.

La tragedia è avvenuta a Latiano non lontano dallo stadio. Antonio Di Cataldo era andato a casa del genitore Cosimo per chiedere del denaro. Ne è seguita una accesa discussione, al termine della quale è partito il colpo che ha centrato alla testa il trentenne. Il padre avrebbe chiamato i Carabinieri. Cosimo Di Cataldo è stato portato in caserma ed ascoltato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Latiano, Antonio Di Cataldo ucciso con un colpo di pistola alla testa dal padre Cosimo Latiano, Antonio Di Cataldo ucciso con un colpo di pistola alla testa dal padre Cosimo ultima modifica: 2016-07-27T05:01:08+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone