Svolta in Tunisia: legge contro la violenza e i maltrattamenti sulle donne

Il Paese nordafricano segna un passo in avanti verso la modernità con una nuova legge che punta a mettere in atto misure efficaci contro ogni forma di violenza o sopruso basato sul genere per garantire alla donna rispetto della dignità e assicurare l’uguaglianza tra i sessi. Si tratta di una vera e propria svolta per la Tunisia, Paese a maggioranza musulmano.

Si tratta di una legge contro la violenza e i maltrattamenti sulle donne e per la parità di genere. Il Consiglio dei ministri l’ha approvata il 13 luglio. Le legge ora dovrà essere presentata in parlamento per la sua votazione. Nel momento in cui verrà approvata segnerà un vero e proprio punto di svolta. Si tratterà solo di un inizio. Bisognerà, infatti, accompagnarla da una vera e propria rivoluzione culturale e delle coscienze. La Tunisia ha iniziato il percorso verso la tutela dei diritti delle donne. E già questo è un passo in avanti.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone