La Basilicata per la Tutela del Pecorino di Filiano DOP

Francesco Santoro, sindaco della cittadina lucana, ha affermato che: “in vista della 44esima “Sagra del Formaggio Pecorino di Filiano”, abbiamo ritenuto necessario organizzare questo incontro, perché crediamo nelle potenzialità del prodotto”.

Alla discussione sono intervenuti Luigi Zucale, Presidente del Consorzio per la Tutela del Pecorino di Filiano DOP; Luciano Colucci, Assessore all’Agricoltura, Ambiente e Territorio del Comune di Filiano; Domenico Pace, Assessore alle Attività produttive del Comune di Filiano e il Dr. Ermanno Pennacchio dell’Ufficio di Zootecnia della Regione Basilicata.

Diversi allevatori presenti hanno espresso le loro perplessità sul modo in cui opera il Consorzio che, a loro dire, non avrebbe aiutato e incoraggiato abbastanza gli allevatori e i produttori dell’areale di produzione. Altri, invece, hanno spiegato che sarebbe necessario modificare il “Disciplinare di produzione”, poiché impone troppi vincoli che rendono difficile rispettarlo.

Luca Braia osserva che “c’è un potenziale che non viene espresso. È necessario riorganizzare l’intero settore, facendo rete e abbandonando gli individualismi. Il nostro Dipartimento Regionale è pronto ad accompagnare tutti i processi che verranno messi in campo e per questo motivo invito, fin da ora, tutti i produttori e gli allevatori presenti ad organizzare una riunione operativa nel breve termine, proprio sul tema del rilancio del Pecorino di Filiano”.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Basilicata per la Tutela del Pecorino di Filiano DOP La Basilicata per la Tutela del Pecorino di Filiano DOP ultima modifica: 2016-07-25T00:28:58+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento