Unioni Civili, il Comune di Milano userà la Sala matrimoni di Palazzo Reale

“A Milano chi si unirà civilmente secondo quanto disposto dalla legge Cirinnà lo farà a Palazzo Reale e nelle altre sedi dove sono celebrati i matrimoni civili. Una scelta precisa che significa per noi dare pieno riconoscimento a tutte le coppie che intendono scambiarsi la loro promessa per la vita”. Ad annunciarlo l’assessore alle Politiche sociali e Diritti civili, Pierfrancesco Majorino.

L’assessore ricorda che spetta “al Ministero dell’Interno accelerare sull’entrata in vigore dei decreti attuativi o di un provvedimento transitorio che ci permetta di procedere. Poi avremo 5 giorni di tempo per celebrare le prime unioni. Oltre centro coppie sono già in attesa”.

Da questa settimana il Comune ha attivato un centralino presso la Casa dei diritti (02 884 41641) che risponde dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17. A questo numero è possibile prenotarsi per avviare – una volta entrati in vigore i decreti attuativi – la procedura di costituzione dell’unione civile.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone