Giulianova, quattordicenne investito mentre è a caccia di un Pokemon

Le distrazioni purtroppo a volte, anche per un solo attimo, possono risultare fatali soprattutto quando si è in strada. in bici. Teatro di una tragedia sfiorata è stata Giulianova. Un ragazzino di 14 anni era a “caccia” di Pokemon quando è stato investito. Il minorenne si è salvato per miracolo. Era sul lungomare della città adriatica quando un’auto non l’ha potuto evitare. Il ragazzino era in bici e stava transitando su via Thaon De Revel. E’ andato a sbattere contro un’auto finendo sbalzato a terra e rotolando contro un segnale stradale. L’investitore ha riferito che il ragazzino era spuntato a testa bassa dalla via laterale guardando fisso il telefonino.

Il minorenne ha raccontato quanto accaduto:  pedalava pensando solo ad acchiappare un Pokemon comparso sullo schermo dello smartphone. Fortunatamente l’auto viaggiava a bassa velocità. Il quattordicenne è vivo per miracolo. L’auspicio è che quanto accaduto sia di monito e si eviti simili distrazioni. Che caccia al Pokemon sia ma in massima sicurezza…

9 su 10 da parte di 34 recensori Giulianova, quattordicenne investito mentre è a caccia di un Pokemon Giulianova, quattordicenne investito mentre è a caccia di un Pokemon ultima modifica: 2016-07-24T11:19:35+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento