Aversa, i cittadini denunciano la precaria situazione in cui versa via Madonna dell’Olio

Molte aree del BelPaese versano in uno stato di assoluto degrado e abbandono. In Redazione è pervenuta la lettera denuncia a firma del signor Francesco Paolo Grassia con tanto di foto a corredo. Scrive da Aversa nel Casertano e denuncia come “a quasi 8 mesi di distanza dal primo articolo di denuncia pubblicato nel mese di novembre 2015 sul settimanale locale “Osservatorio cittadino”, ed alle svariate segnalazioni effettuate dai tanti cittadini dell’area est di Aversa, Rione Bagno, qualcosa si sta muovendo nella direzione giusta…ma quanto giusta? Basta allontanarsi di circa 200 metri dalla stradina in questione ed immettersi su via Atellana, incrocio con via Madonna dell’olio, e scoprire che già nel lontano 2014, proprio nei pressi del cimitero di Cesa, era iniziata la bonifica e che, solo adesso, dopo tanto penare è stata ripulita dei sacconi bianchi che la facevano da padroni”.

Il signora Grassia afferma che “le cose non cambiano sempre in meglio. Proprio in questi giorni sono riapparsi nuovi cumuli di rifiuti che hanno iniziato ad ingombrare la carreggiata. Lo stesso copione si ripete in via Madonna dell’Olio, dove da più di un mese sono stati abbandonati i sacchi della raccolta che qualcuno ha pensato bene di utilizzare come bidoni personali ed a conferire ripetutamente qualsiasi genere di rifiuto”.

Nella lettera si legge che “ora non resta che sperare. Mi sento di dire solo “Che Dio ce la mandi buona”, speriamo…”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Aversa, i cittadini denunciano la precaria situazione in cui versa via Madonna dell’Olio Aversa, i cittadini denunciano la precaria situazione in cui versa via Madonna dell’Olio ultima modifica: 2016-07-24T13:00:21+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook3Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone