Monaco di Baviera, l’autore della strage abitava con i genitori a Maxvorstadt

La casa del diciottenne tedesco iraniano è stata perquisita dagli agenti, secondo quanto riporta il quotidiano tedesco Bild. La perquisizione è avvenuta intorno alle 2. Il padre dell’attentatore è stato portato nella caserma della Polizia per l’interrogatorio.

Un ragazzo apparentemente normale. Il diciottenne si recava a scuola nei pressi di casa, come riferisce un suo vicino, che afferma esterrefatto: “Viveva vicino a me, lo conoscevo, un mio amico, era suo compagno di classe. Era un tipo tranquillo”. Perché un ragazzo normale ha compiuto questa strage? C’è davvero il terrorismo islamico? Tutti dubbi che dovranno essere chiariti dalle indagini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Monaco di Baviera, l’autore della strage abitava con i genitori a Maxvorstadt Monaco di Baviera, l’autore della strage abitava con i genitori a Maxvorstadt ultima modifica: 2016-07-23T08:43:38+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento