Il “grande” cuore di Monaco: la popolazione ha accolto nelle loro case tante persone

La migliore risposta agli attacchi terroristici è la solidarietà. E’ l’umanità contro la disumanità. Su twitter la Polizia di Monaco di Baviera ha ringraziato la popolazione bavarese per aver accolto nelle loro case tante persone che non sono riuscite a lasciare la città dopo il blocco dei treni in partenza.

Le Ferrovie della Germania hanno allestito dei vagoni in stazione per permettere a chi doveva partire da Monaco di Baviera e non ci è riuscito di trovare un punto di appoggio. Sul web moltissime le offerte di ospitalità, di posti in cui passare la notte. Sono state aperte anche chiese e moschee.

Una grande risposta. Un grande “cuore” contro il regno della paura. La città si risveglia in questo sabato mattina con tanti dubbi e domande su come e perché un diciottenne abbia potuto compiere una simile strage. Oggi è anche il giorno del lutto e del dolore per Monaco, la Germania e tutta l’Europa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il “grande” cuore di Monaco: la popolazione ha accolto nelle loro case tante persone Il “grande” cuore di Monaco: la popolazione ha accolto nelle loro case tante persone ultima modifica: 2016-07-23T05:51:19+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone