Cuneo, avrebbe abusato di un’anziana malata di Alzheimer arrestato trentenne

Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore del tribunale di Asti, Giulia Marchetti. Si tratta di una brutta pagina di cronaca fatta di abusi sessuali su una donna indifesa e ammalata.

Ad essere arrestato un operatore socio sanitario di 35 anni, in servizio in una casa di riposo nel Cuneese. Come riferiscono i media piemontesi, il trentenne è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di violenza sessuale.

Secondo l’accusa l’operatore socio sanitario avrebbe abusato di un’anziana. La vittima è ammalata di Alzheimer ad uno stadio avanzato ed è ricoverata nella struttura dove operava l’uomo. Il personale è stato allarmato da alcuni comportamenti anomali della donna. Da qui è scattata la denuncia, la relativa indagine e l’arresto in flagranza di reato.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone