Novara, marocchino uccide a coltellate la moglie Gisella Purpura in corso Cavour

Il dramma familiare è avvenuto in pieno centro a Novara. La vittima è un’italiana di 41 anni. L’omicida è un marocchino di 28 anni. I due figli sono affidati a una comunità ed erano assenti al momento dell’omicidio.

La lite è iniziata su una panchina davanti alla loro casa popolare in corso Cavour. La coppia ha iniziato a salire le scale del palazzo per rincasare, ma su un rampa, il nordafricano ha estratto un coltello e ha colpita lei più volte.

Gisella Purpura, seguita dai servizi sociali, ha avuto la forza di scendere di nuovo in strada, nell’affollato corso pedonale, per chiedere aiuto. Le ferite erano troppo gravi. La quarantenne è stramazzata a terra davanti alle vetrine di H&M di fronte a decine di passanti che hanno tentato invano di soccorrerla, ma è morta all’arrivo dell’ambulanza. La Polizia ha arrestato l’uomo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Novara, marocchino uccide a coltellate la moglie Gisella Purpura in corso Cavour Novara, marocchino uccide a coltellate la moglie Gisella Purpura in corso Cavour ultima modifica: 2016-07-22T20:46:33+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento