Torino, a Porta Nuova marocchino minaccia con un coltello un dipendente del kebab

Il nordafricano di 27 anni ha precedenti penali. Il marocchino aveva addosso dell’hashish ed è stato arrestato e già condannato a 5 mesi per resistenza e minacce a pubblico ufficiale aggravate e minaccia aggravata nei confronti del personale dell’esercizio pubblico.

Insieme a degli amici il marocchino aveva trascorso parecchio tempo a bere con degli amici in un ristorante kebab. I suoi compagni sono andati via e lo hanno lasciato solo con il conto da pagare.

Lo straniero ha estratto un coltello a serramanico minacciando un dipendente del locale e anche alcuni passanti. A fermare il marocchino di 27 anni è stata la polizia ferroviaria di Torino, intervenuta nel locale vicino alla stazione di Porta Nuova.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, a Porta Nuova marocchino minaccia con un coltello un dipendente del kebab Torino, a Porta Nuova marocchino minaccia con un coltello un dipendente del kebab ultima modifica: 2016-07-21T02:30:49+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone