Crotone calcio, stadio Ezio Scida: spasmodica attesa dei tifosi per l’inizio dei lavori. Aleksandār Tonev ha firmato il contratto con la società pitagorica

tonev con l'Ad Gianni VrennaMercoledì 20 luglio la soprintendenza della Calabria dovrebbe pronunciarsi sull’idoneità del nuovo progetto presentato dal Comune a proposito dell’ampliamento dello Scida. In queste ore in città non si parla d’altro: Ci sarà o non ci sarà il parere favorevole da parte della soprintendenza? Altra data che sta invadendo la curiosità dei tifosi quella del 22 luglio, giorno in cui i pitagorici conosceranno il loro primo avversario della massima serie essendo previsto per questa data il sorteggio del calendario. Nell’attesa Aleksandār Tonev ha firmato il contratto con la società e dopo le visite mediche si è unito ai compagni in quel di Moccone. Le sue prime dichiarazioni: “Sono felice di essere a Crotone. Voglio iniziare subito ad allenarmi con i miei compagni e iniziare bene questa nuova stagione. Darò il massimo per questa maglia”.

Ancora qualche giorno e poi arriveranno le risposte. E se quella inerente allo stadio non è prevedibile, è invece certa la qualità tecnica del neo rossoblù e la data ufficiale dell’inizio della stagione di serie A 2016/2017. Il 22 luglio sarà sorteggiato il calendario e ogni squadra conoscerà il primo avversario. La stagione agonistica inizierà il 21 agosto e terminerà il 28 maggio 2017.

Fino a dicembre 2016 sono previsti quattro turni infrasettimanali: mercoledì 21 settembre; mercoledì 26 ottobre; giovedì 22 dicembre.

Quattro le soste previste nel 2016: domenica 4 settembre (gare squadre nazionali); domenica 9 ottobre (gare squadre nazionali); domenica 13 novembre (gare squadre nazionali); domenica 25 dicembre (sosta natalizia). Nel 2017 altre due soste: 1gennaio (sosta natalizia) 26 maggio (gare squadre nazionali).

Evasa anche la pratica allenatori da parte di tutte le venti squadre. Dodici società hanno confermato quello della passata stagione: Bologna Donadoni; Cagliari Rastelli; Chievo Verona Maran; Fiorentina Paulo Sousa; Inter Mancini; Juventus Allegri; Lazio Inzaghi; Napoli Sarri; Palermo Ballardini; Roma Spalletti; Pescara Oddo; Sassuolo Di Francesco. Otto società hanno preferito cambiare il tecnico: Atalanta Gasperini. Crotone Nicola. Empoli Martusciello. Genoa Juric. Milan Montella. Sampdoria Giampaolo. Torino Mihajlovic. Udinese Iachini. Delle tre neo promosse in A soltanto il Crotone ha cambiato il tecnico, Cagliari e Pescara hanno confermato quello della passata stagione

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone