Laveno Mombello, l’agente di commercio Roberto Scapolo uccide a martellate la moglie Loretta Gisotti

La donna di 54 anni è stata colpita a martellate e poi strozzata. Loretta Gisotti è stata uccisa la notte scorsa al culmine di una lite dal marito, Roberto Scapolo, 45 anni, agente di commercio, nella loro casa a Laveno Mombello, nel Varesotto.

Il quarantenne dopo il delitto si è costituito nella caserma dei Carabinieri di Luino e ha confessato.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone