Un generale golpista è stato ucciso e almeno 130 ufficiali dell’esercito turco arrestati

Dopo il fallimento del golpe militare in Turchia, i governativi “regolano i conti”. Il premier di Ankara, Binali Yildirim, ha affermato che un generale golpista è stato ucciso e almeno 130 ufficiali dell’esercito turco che hanno partecipato al tentativo di colpo di Stato sono stati arrestati.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone