Malvito, Giuseppe Occhiuzzi morto schiacciato sotto un piccolo escavatore a Roggiano Gravina

Giuseppe Occhiuzzi, 66 anni, stava eseguendo dei lavori nel cortile di casa ed è rimasto schiacciato morendo sul colpo. L’uomo era originario di Malvito. L’infortunio mortale è avvenuto in contrada Acquagrabbricata.

Il pensionato stava tentando di spostare alcune barre di ferro che si trovavano nel cortile, ancora in fase di costruzione, di una casa appena ultimata dove già vive la figlia e dove Occhiuzzi avrebbe dovuto trasferirsi a breve con la moglie.

Il peso delle barre di metallo – hanno ricostruito i Carabinieri – ha fatto sbilanciare il mezzo, che si è capovolto schiacciandogli la testa.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone