Bolzano, Giornata della frutticoltura: come limitare i prodotti fitosanitari

Il corretto utilizzo dei macchinari in frutticoltura è stato al centro della Giornata della tecnica organizzata a Sinigo e aperta dall’assessore Arnold Schuler.

L’assessore provinciale all’agricoltura Arnold Schuler è intervenuto oggi alla Giornata della tecnica in frutticoltura nel maso Ladstätterhof dell’azienda Laimburg a Sinigo. Si tratta dell’annuale giornata di aggiornamento per gli agricoltori promossa dal Dipartimento provinciale all’agricoltura, dal Centro di sperimentazione Laimburg e dal centro di consulenza per frutticoltura e viticoltura Südtiroler Beratungsring. Quest’anno i lavori si sono focalizzati sulle modalità per una migliore tutela delle piante.

Nel suo intervento l’assessore Schuler ha sottolineato l’esigenza di ridurre al minimo la dispersione di prodotti fitosanitari nelle operazioni di irrorazione, sia nelle coltivazioni biologiche che in quelle integrate. “Un’irrorazione mirata sulle superfici effettivamente coltivate e dunque limitata al necessario va in direzione di un’agricoltura ecocompatibile”, ha detto Schuler. Questo impegno comporta un vantaggio non solo per l’ambiente ma anche per gli agricoltori, che possono utilizzare prodotti fitosanitari in quantità minore.

Schuler ha inoltre ricordato che innovazione e tecnica sono ormai due elementi centrali del settore: “Per questo è tanto più importante un utilizzo corretto dei macchinari agricoli adatti. Questa giornata dedicata alla tecnica aiuta le aziende a gestire i processi lavorativi in modo più efficiente e rispettoso dell’ambiente”, ha concluso l’assessore. Nell’appuntamento di Sinigo sono stati presentati oltre 200 tipi di macchinario agricolo, da quelli per la lavorazione del terreno ai mezzi di trasporto e per la raccolta della frutta, fino alle novità tecniche nell’applicazione dei prodotti fitosanitari che limitano appunto la loro dispersione.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone