Il “Premio Taormina Gold” fa brillare Taormina

 

????????????????????????????????????

L’appuntamento con il “glamour” si è rinnovato, anche quest’anno, in occasione del “Gala Exclusive Vernissage Moda”. Una “serata particolare di moda”, mista a imprenditorialità, eleganza e sensibilità sociale, nella suggestiva cornice di Piazza IX Aprile, Taormina.

La manifestazione, configurata come creazione di un “network della bellezza”, ed organizzata da “G.A.R. Eventi”, è stata ideata e diretta da Gianna Azzaro, che ha curato anche la regia moda, coadiuvata dalla figlia Alessia Rapisarda. Prezioso il  lavoro nel backstage, affidato a Rita Amato.

Patrocinio del Comune di Taormina, Sindaco dott. Eligio Giardina, l’Assessore alle Attività Produttive Salvo Cilona e la giunta, il Consolato della Repubblica dell’Azerbaigian Circoscrizione Sicilia e Calabria, Console Onorario Domenico Coco e Confcommercio, Imprese per l’Italia, Catania.

Si è voluto dare un messaggio positivo e, nello stesso tempo, accendere i riflettori su talenti e professionalità del nostro territorio che sono apprezzati nel mondo, per la loro creatività e vanno valorizzati e tutelati, come un vero patrimonio.

Il “party glamour” e di tendenza, che ha accompagnato l’evento-sfilata all’insegna della mondanità, è stato reso unico, dalla presenza di ospiti illustri, icone dello spettacolo e del “bel mondo”. Sotto il cielo stellato, un look femminile contagiato da dettagli, che hanno messo in evidenza una donna libera e scanzonata, che ama sbalordire.

Il prestigioso riconoscimento, Premio “Taormina Gold”, è stato assegnato a: Emanuela Aureli, imitatrice, attrice, straordinaria e divertente la sua piccola esibizione; Enrico Guarneri, attore, amatissimo grazie anche al suo personaggio, “Litterio”, che lo ha portato al successo in Tv; Guia Jelo, attrice, esuberante più che mai sul palco; Michela Giuffrida, giornalista europarlamentare, che porta alto il nome della Sicilia, in Europa; Gerardo Sacco, maestro orafo, imprenditore; Simona Pettinato, imprenditrice; dott. Nunzio Di Stefano Velona, amministratore Casa di Cura Di Stefano Velona; Prof. Giancarlo Minaldi, urologo presso Casa di Cura Di Stefano Velona; dott. Alfio Scalisi, chirurgo plastico, direttore 4Spa Medical Clinic (CT); dott. Elia Diaco, angiologo e medico vascolare.

E’ stata l’occasione per passare una piacevole serata, ma nello stesso tempo, con uno sguardo alla solidarietà. Infatti, sono stati raccolti fondi a favore del Lions Clubs International Foundation (LCIF), che supporta e sviluppa programmi umanitari internazionali che rispondono ai bisogni delle persone indigenti. “Con il contributo a LCIF – ha affermato Maurizio Gibilaro, Coordinatore provinciale Telethon di Catania – i Lions aiutano i bambini in tutti i paesi in cui il morbillo rimane un grave problema di salute pubblica. Il morbillo è una malattia virale altamente contagiosa che si diffonde tramite il contatto con le persone infette. Ogni anno una tragedia colpisce silenziosamente migliaia di famiglie. Il morbillo uccide 380 bambini ogni giorno. Rimane ancora molto lavoro da fare nella lotta contro il morbillo, ma i Lions, hanno la forza per contribuire all’eliminazione della malattia.”

Simbolo del “Premio Taormina Gold”, è stata la “Lumera”, per rievocare l’immagine di quei tempi e di quei luoghi dove, tra le mura domestiche, unica fonte di luce era un lume. E, se qualcuno per necessità impellenti, doveva uscire per strada la sera, anche lui illuminava le strade, con un tizzone acceso o con la fiamma della “Lumera”.

Ed è a quel lume – ha dichiarato l’organizzatrice Gianna Azzarodalla luce così fioca, eppure così essenziale alla vita dei nostri avi, che ci siamo richiamati per sceglierla come simbolo. La luce indica la vita, la luce è un pensiero attivo. Il nostro è un brand già affermato nel settore della bellezza e dell’eleganza. Abbiamo deciso di affrontare i temi del design e della moda, alzando al massimo il profilo del nostro evento, coinvolgendo i migliori creativi italiani ed europei, che ha visto sfilare gioielli, accessori e abiti, fuoriuscendo dalla logica della pura solidarietà sociale per puntare ad un prodotto che sappia rimanere sul mercato”.

A condurre la kermesse, due volti noti dello spettacolo e della tv, Corrado Tedeschi, finto sornione, con un’ironia tipicamente inglese, alla “Lionello”, con la splendida Patrizia Pellegrino, che ha giocato con seduzione e sensualità. La stessa, la vedremo presto in teatro, con Enrico Guarneri. I due timonieri dello spettacolo, sono riusciti ad accompagnare il folto pubblico, in questo viaggio, mixando tradizione e originalità, stili e tendenze, nel mondo della moda, spettacolo, cultura e solidarietà, dando vita ad un variegato panorama artistico.

Ospiti: Haffner Orchestra, diretta da Antonella Fiorino; il tenore Antonio Costa e la soprano Carla Basile, “Giovani talenti crescono”, Giulia Fiume, attrice, Giuliana Minaldi, stylist moda e spettacolo.

In passerella: Gerardo Sacco, Marina Yachting, Valentina Alta Moda Sposa. Sponsor ufficiale, Vip Car Parking.

Il pubblico, a chiusura, ha applaudito, in modo “forte e partecipato”. Soddisfazione per i protagonisti nel vedere come il loro lavoro sia stato apprezzato ma, del resto, il bello crea positività.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il “Premio Taormina Gold” fa brillare Taormina Il “Premio Taormina Gold” fa brillare Taormina ultima modifica: 2016-07-10T20:36:41+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su:Share on Facebook59Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento