Faenza, giro di droga a scuola in mano a due studenti di 16 e 17 anni

I due minorenni sono stati arrestati dai Carabinieri di Faenza e affidati a una comunità minorile. Nella stessa inchiesta, andata avanti per 7 mesi, segnalati anche 15 compagni dei due per uso di stupefacenti.

Lo spaccio di Cocaina, Lsd, speed, hashish e sopratutto marijuana, era proposto spesso attraverso i social network. La “clientela” era individuata fuori dagli istituti della provincia di Ravenna frequentati dai ragazzini protagonisti della vicenda, perlopiù di famiglie bene.

L’inchiesta era scattata a novembre 2015. Si erano presentati in caserma i genitori di una quindicenne per chiedere aiuto. Avevano raccontato di essersi accorti di un improvviso cambiamento della figlia che da brava studentessa aveva cominciato a disinteressarsi della scuola; avevano scoperto che per 5 giorni di fila aveva disertato le lezioni. Leggendo le chat della figlia, si erano resi conto che aveva allacciato amicizie che l’avevano iniziata alle droghe.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone