Noventa Vicentina, percepisce indennità per cecità ma viene sorpreso alla guida di un’auto

L’uomo di 64 anni è risultato ufficialmente cieco e per questo beneficiario di un’indennità di accompagnamento dal 2007 ma è stato sorpreso alla guida di un’auto dalla Guardia di Finanza di Noventa Vicentina.

Attraverso le indagini, coordinate dalla Procura di Vicenza, gli investigatori hanno rilevato che ha illecitamente percepito, in 8 anni, all’incirca 60 mila euro. All’uomo era stato riconosciuto uno stato di grave invalidità per la perdita della vista, ma è stato controllato dai finanzieri due volte in pochi mesi, mentre guidava un’autovettura di grossa cilindrata.

Quando una pattuglia delle Fiamme Gialle lo ha fermato per un controllo stradale ha esibito una regolare abilitazione alla guida (con la prescrizione dell’uso di occhiali). Ha poi firmato, dopo attenta lettura, il verbale con il quale gli veniva contestata la violazione al codice della strada per il mancato uso della cintura di sicurezza. Dovrà rispondere di truffa aggravata e continuata ai danni dell’Inps.

9 su 10 da parte di 34 recensori Noventa Vicentina, percepisce indennità per cecità ma viene sorpreso alla guida di un’auto Noventa Vicentina, percepisce indennità per cecità ma viene sorpreso alla guida di un’auto ultima modifica: 2016-07-09T12:09:26+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone