Morano, smaltimento illecito di carcasse di equidi

Gli uomini del Corpo Forestale dello Stato di Castrovillari hanno deferito all’Autorità Giudiziaria competente una persona di Morano Calabro che dovrà rispondere di “gestione di rifiuti non autorizzata e smaltimento illecito di carcasse di equidi”. L’uomo, dopo la morte di un cavallo e un asino di sua proprietà, ha sotterrato in un fondo agricolo i due animali senza le dovute modalità previste per questi casi dalla normativa sanitaria. Gli uomini del Corpo Forestale sono intervenuti, in località S.Margherita nel Comune di Morano Calabro, a seguito di segnalazione, ed hanno potuto verificare la presenza ,nel fondo agricolo, dei due animali sotterrati. Sul posto, oltre al personale del Corpo Forestale, è intervenuto, per i rilievi di competenza, il servizio veterinario dell’Asp di Castrovillari. Si è provveduto, quindi, a dissotterrare gli animali trovati in avanzato stato di decomposizione e ad intimare al proprietario il corretto smaltimento delle carcasse. L’area interessata al reato, su disposizione del Magistrato di turno, è stata posta sotto sequestro. Sono in corso di accertamento le cause che hanno portato alla morte dei due equidi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Morano, smaltimento illecito di carcasse di equidi Morano, smaltimento illecito di carcasse di equidi ultima modifica: 2016-07-09T16:52:38+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone