Crotone calcio, l’estroso Raffaele Palladino vestirà ancora la maglia rossoblù per altri due anni

vrenna-palladinoContinua a tappe forzate il potenziamento della squadra in previsione del prossimo campionato di serie A. Dopo l’arrivo dell’attaccante esterno Nalini dalla Salernitana e la conferma dei centrocampisti Capezzi e Fazzi attraverso la formula del riscatto, il duo Gianni Vrenna – Giuseppe Ursino rispettivamente Amministratore Delegato e Direttore Sportivo, hanno “regalato” ai tifosi pitagorici quella che sarà la ciliegina sulla torta nella prossima stagione: Raffaele Palladino.

Arrivato al Crotone dicembre 2015 proveniente dal Parma ha subito evidenziato simpatia per la città e per i tifosi. Non poteva essere diversamente per un giocatore meridionale (nato a Napoli il 1984) cresciuto calcisticamente tra le fila di molte società italiane della massima serie tra cui la Juventus e con alcune presenze nella Nazionale Maggiore.

Palladino è stato alle dipendenze anche dell’attuale tecnico della Francia Deschamps quando il francese allenava la Juventus in serie B, campionato 2006/2007, in quell’occasione avversario del Crotone.

Con la maglia rossoblù debutta alla diciannovesima giornata (19 dicembre 2015) in quel di Latina, incontro terminato in parità (2-2). In campo fa notare la sua classe nel fornire assist importanti ai suoi compagni nell’area avversaria. Non solo rifinitore, Palladino è stato anche uomo gol importante ai fini della promozione in serie A. La doppietta messa a segno alla trentesima giornata contro l’Ascoli ha permesso al Crotone di prendere il largo nei confronti delle inseguitrici. Ancora in gol contro il Pescara alla trentaduesima giornata. Il capolavoro in fatto di gol Palladino lo realizza a Modena quando mette dentro dal dischetto il pallone del pareggio che ha significato matematica promozione in serie A.

Un giocatore con queste caratteristiche la società pitagorica non l’ha lasciato andare via. Attorno a lui la società intende costruire la squadra del prossimo campionato. Con il Crotone Raffaele Palladino ha firmato un contratto biennale con scadenza 30 giugno 2018. 

Il curriculum di Palladino afferma che è un’ala sinistra di grande esperienza. Potente e versatile, ha giocato anche come punta centrale e seconda punta, militando in carriera nelle linee di Benevento, Juventus, Salernitana, Livorno, Genoa, e Parma. Totali presenze in serie A 176 e 22 gol; in serie B 86 presenze con 27 marcature. Presenze anche in Coppa Italia, Europa League. Con la maglia azzurra nell’Under 21 di Claudio Gentile e nella Nazionale Maggiore tre presenze sotto la guida tecnica di Donadoni.

In vista dell’immediato ritiro Palladino raggiungerà al più presto il resto della squadra.

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone calcio, l’estroso Raffaele Palladino vestirà ancora la maglia rossoblù per altri due anni Crotone calcio, l’estroso Raffaele Palladino vestirà ancora la maglia rossoblù per altri due anni ultima modifica: 2016-07-07T15:57:12+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento