Venezia, Campo Santa Margherita: prorogata ordinanza contro abuso sostanze alcoliche

il Sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha emanato l’ordinanza di sicurezza urbana nr. 409/2016, la quale succede nel tempo, senza soluzione di continuità, all’ordinanza nr. 206/2016 del 14 aprile 2016. I precetti dell’ordinanza sono rimasti sostanzialmente immutati; in Campo Santa Margherita ed aree vicinali sarà quindi vietato:

1. l’assunzione di bevande alcoliche di qualsiasi genere, tipologia e gradazione, nella pubblica via fatta eccezione per lo spazio compreso entro un raggio di cinque metri dall’ingresso dei locali di somministrazione e per i plateatici autorizzati;

2. la somministrazione e la vendita di qualsiasi bevanda, alcolica e non, in contenitori di vetro fatta eccezione per le persone sedute a consumare una cena, anche se veloce o leggera (aperitivo-cena), all’interno di un pubblico esercizio o negli spazi dati in concessione;

3. il trasporto senza giustificato motivo di bevande alcoliche di qualsiasi genere, tipologia e gradazione;

4. il trasporto senza giustificato motivo e l’assunzione di bevande di qualsiasi genere in contenitori di vetro.

L’ordinanza originaria è stata emanata a seguito della recrudescenza di fenomeni di violenza e degrado riconducibili in gran parte all’abuso di alcol da parte di vari soggetti che frequentavano il Campo.
Dalla data di emissione del provvedimento, il Campo e le aree limitrofe sono state presidiate nelle serate più movimentate, mercoledì, venerdì e sabato, da personale in divisa del Servizio Sicurezza Urbana e della Sezione di Dorsoduro, molto spesso con l’ausilio delle unità cinofile del Corpo.
Le attività di prevenzione sono state accompagnate da un’intensa, ed efficace, attività sanzionatoria:

– 67 verbali di contestazione per mancato rispetto dell’ordinanza elevati a carico di persone identificate;

– 27 verbali di rinvenimento di contenitori di sostanze alcoliche (abbandonate dai consumatori alla vista della polizia locale);

– 27 verbali di contestazione comminati perlopiù ad esercizi artigianali che provvedevano alla somministrazione di alimenti e bevande senza titolo di legge.

La predetta ordinanza ha prodotto ottimi risultati, oggetto di pubblici riconoscimenti da parte sia degli operatori economici che della popolazione residente, limitando in modo sostanziale i comportamenti che originavano i fenomeni di insicurezza urbana; con riferimento all’abuso di sostanze alcoliche, sia con riferimento a spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, sia con riferimento a risse ed episodi di violenza fisica.

La nuova ordinanza produce i propri effetti dalle ore 20 alle ore 06 di ogni giorno, fino al 3 ottobre 2016.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, Campo Santa Margherita: prorogata ordinanza contro abuso sostanze alcoliche Venezia, Campo Santa Margherita: prorogata ordinanza contro abuso sostanze alcoliche ultima modifica: 2016-07-06T02:34:52+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone