Furbetti del cartellino, arrestati e posti ai domiciliari quattro dipendenti del Comune di Oppido Mamertina

Blitz dei Carabinieri contro presunti “furbetti del cartellino” nei comuni di Oppido Mamertina, Taurianova, Varapodio, Palmi e Terranova Sappo Minulio. Quattro dipendenti comunali sono stati arrestati. Altri 20 sono stati raggiunti dall’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Per gli indagati si ipotizzano i reati di concorso in false attestazioni, con modalità fraudolenta, della presenza in servizio e di truffa aggravata e continuata in danno di Ente Pubblico. I 4 arrestati, e posti ai domiciliari, sono dipendenti del Comune di Oppido Mamertina.

Sarebbe emersa la piena responsabilità di tutti gli indagati, i quali attestavano falsamente la presenza in servizio e poi, violando i doveri inerenti alla loro qualità di dipendenti del Comune, omettevano di prestare servizio e facevano risultare fittiziamente la loro presenza in ufficio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Furbetti del cartellino, arrestati e posti ai domiciliari quattro dipendenti del Comune di Oppido Mamertina Furbetti del cartellino, arrestati e posti ai domiciliari quattro dipendenti del Comune di Oppido Mamertina ultima modifica: 2016-07-06T08:28:29+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone