Torino, pompiere di 31 anni si è impiccato ad un albero a Racale

Il Vigile del Fuoco era rientrato con la moglie nel suo paese d’origine, Racale, per la celebrazione del battesimo del figlioletto. Qui però la tragedia. L’uomo si è diretto in un podere di famiglia e si è impiccato ad un albero di olivo. L’ha trovato il fratello. Non ha lasciato alcun biglietto per spiegare le ragioni del gesto estremo.

Il pompiere di 31 anni, residente a Torino, si suicidato stringendosi una catena attorno al collo. Alla base del suicidio potrebbe esserci l’ombra di uno stato depressivo.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone