Palermo, immigrazione clandestina 38 arresti

Gli arresti sono stati eseguiti dalla Polizia ed emessi dalla Direzione distrettuale antimafia, a vario titolo per associazione a delinquere finalizzata all’immigrazione clandestina, al traffico internazionale di droga e all’esercizio abusivo di intermediazione finanziaria.

La banda reinvestiva il denaro proveniente dal business dell’immigrazione clandestina, in attività di spaccio di droghe, in particolare di qat e catha, sostanze importate dall’Etiopia.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone