Firenze, prostituta lo rapina dei pantaloni, settantenne nel Parco delle Cascine in mutande

prostituteEpisodio alquanto singolare a Firenze dove un uomo è rimasto per diverso tempo in mutande, in mezzo al Parco delle Cascine e in pieno giorno perché una prostituta lo ha rapinato dei pantaloni dopo il rapporto sessuale avuto con lei, e che aveva pagato con 50 euro.

La Polizia ha verificato che, per una caduta sul selciato di viale degli Olmi, il cliente settantenne dell’hinterland fiorentino, è finito a terra. La giovane dell’Est, invece di aiutarlo a rialzarsi, gli ha sfilato via i pantaloni e lo ha lasciato lì da solo in mutande.

L’anziano ha atteso un po’ prima di chiedere aiuto, pensando che quella tornasse indietro per restituirgli almeno le chiavi dell’auto e i documenti. La giovane se ne era andata anche con il portafogli contenente 150 euro e il cellulare, lasciandolo in grande imbarazzo.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone