Gigi Buffon: “abbiamo imparato che con la cultura del sacrificio si possono scalare montagne”

Merito di Antonio Conte. Aver fatto di una squadra senza eccellenze un gruppo in grado di battere Belgio e Spagna e mettere in difficoltà i panzer tedeschi. A sottolinearlo proprio il numero uno Gigi Buffon: “Siamo arrivati all’Europeo e sembravamo l’esercito di Franceschiello, torniamo a casa come una corazzata temuta e rispettata: il nostro bagaglio è enorme, dentro c’è un tesoro, non dilapidiamolo”.

Il portiere juventino fa il bilancio della spedizione azzurra. “Con la cultura del lavoro e del sacrificio abbiamo imparato che si possono scalare montagne e lo abbiamo fatto: è un patrimonio importante”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone