Il muratore Massimo Bossetti condannato allʼergastolo

Colpevole del delitto di Yara Gambirasio. Il muratore di Mapello è stato condannato all’ergastolo. Così hanno stabilito i giudici del Tribunale di Bergamo.

Massimo Bossetti è rimasto impassibile alla lettura della sentenza, ai suoi legali ha solo detto “non è giusto, non è possibile, è allucinante, non sono stato io”.

La corte presieduta da Antonella Bertoja, ha tolto a Bossetti la potestà genitoriale sui 3 figli, tutti minorenni. La Corte ha disposto risarcimenti complessivi per 1.1 milioni di euro per la famiglia Bossetti. Ai genitori di Yara 400 mila euro ciascuno, mentre 150 mila euro di risarcimento sono stati attribuiti ai 2 fratelli della bimba uccisa. A questi si aggiungono 36 mila euro di spese legali.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il muratore Massimo Bossetti condannato allʼergastolo Il muratore Massimo Bossetti condannato allʼergastolo ultima modifica: 2016-07-01T21:52:28+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone