Giunge alla fine il processo per l’omicidio di Yara Gambirasio

Ci sono volute 44 udienze per terminare il processo relativo alla morte della tredicenne di Brembate di Sopra trovata senza vita a 3 mesi dalla sua scomparsa in un campo di Chignolo d’Isola.

Unico imputato – per il quale il pm chiede l’ergastolo – Massimo Bossetti accusato di omicidio pluriaggravato. A lui appartengono -secondo l’accusa- tracce di Dna trovate sugli abiti della vittima.

Il muratore di Mapello si dichiara innocente. Oggi ultima autodifesa alla Corte d’Assise di Bergamo. Poi: Camera di Consiglio e verdetto dei giurati.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone