Quinto Brainstorming at the Spa del Women’s Fiction Festival

Cinque anni di storie condivise e scritte con il contributo creativo di altri autori. Si è concluso la scorsa settimana il quinto Brainstorming at the Spa del Women’s Fiction Festival. Una quindicina di scrittori e scrittrici, provenienti da diversi paesi del mondo, – si legge in un comunicato del Wff – hanno condiviso i momenti di scrittura creativa concentrandosi sulla trama, sui personaggi e sul plot dei loro romanzi. Per quattro giorni si sono impegnati insieme nella stesura delle loro opere aiutandosi e confrontandosi, sostenendosi a vicenda per trovare le migliori soluzioni narrative possibili.

Grazie al WFF, Matera continua ad essere scelta e popolata da scrittori e scrittrici internazionali che diventano negli anni cittadini temporanei di ritorno. Due di loro, dopo l’esperienza degli anni scorsi, si sono lasciate ispirare dall’incanto dei luoghi e hanno ambientato i propri romanzi tra i Sassi di Matera. Il primo è il giallo auto pubblicato e di grande successo, “The Morison Connection” di Estelle Rayan, autrice best seller americana, che ritrae in copertina uno scorcio di Via Fiorentini. “Invasion der Wünsche” è invece il romanzo dell’autrice tedesca, Beatrix Kramlovsky, pubblicato da Kitab, totalmente ambientato a Matera.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone