Mondovì, donna di 52 anni morta durante un’arrampicata su roccia nella falesia di Roccavione

La cinquantenne è precipitata da una trentina di metri circa cadendo al suolo. Il suo compagno di scalata ha subito allertato la centrale operativa del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese che ha mandato un elicottero.

I sanitari hanno potuto solo constatare il decesso provocato dai traumi riportati nell’impatto. La salma è stata recuperata dalle squadre a terra del SASP dopo l’autorizzazione a rimuovere il cadavere giunta dai Carabinieri.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone