Firenze, italiano compie strage in via Fiume. Morti due sudamericani: un trans e una donna

Un transessuale di 25 anni e una ragazza di 27 anni sono stati uccise a coltellate in un appartamento di via Fiume al civico numero 1, vicino alla stazione Santa Maria Novella. Un’altra giovane, anche lei di 25 anni, si è salvata lanciandosi dalla finestra. I Carabinieri starebbero cercando un uomo, italiano, che si sarebbe dato alla fuga dopo la strage.

Le due vittime e la ragazza ferita sono tutti sudamericani. Il trans sarebbe stato trovato privo di vita nell’appartamento, la donna è stata trovata per le scale dello stabile ed è poi deceduta in ospedale. Sul posto oltre ai soccorsi, è intervenuto il pm insieme ai Carabinieri e alla scientifica dell’Arma. Per uccidere il ventenne e la ragazza sarebbe stato usato un grosso coltello da cucina trovato in casa.

All’interno dell’appartamento i militari hanno trovato molto sangue ma non disordine. I sanitari hanno trovato la ragazza che si era gettata dall’appartamento sul marciapiede, le sue condizioni non sarebbero gravi e l’altra giovane nell’androne del palazzo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, italiano compie strage in via Fiume. Morti due sudamericani: un trans e una donna Firenze, italiano compie strage in via Fiume. Morti due sudamericani: un trans e una donna ultima modifica: 2016-06-29T11:35:14+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento