Palermo, si è impiccato Carlo Gregoli accusato di duplice omicidio

L’uomo si è suicidato in carcere. Carlo Gregoli era detenuto da marzo al Pagliarelli di Palermo con l’accusa di duplice omicidio. Venne arrestato insieme alla moglie.

Il suo legale ne aveva chiesto la scarcerazione sostenendo che fosse depresso, ma il perito del gip lo aveva dichiarato compatibile con la detenzione. A seguito di una seconda istanza di liberazione, era in osservazione in una cella dell’infermeria.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone