In fiamme motore e parte dell’ala di un volo della Singapore Airlines diretto a Milano

Le fiamme si sono sviluppate subito dopo che il velivolo era stato costretto ad un atterraggio d’emergenza a Singapore, ma nessuno a bordo è rimasto ferito.

Secondo la Sia, il volo SQ368 è decollato dall’aeroporto di Changi per l’Italia poco dopo le 2 ora locale ma è dovuto tornato indietro a causa di un allarme per una perdita d’olio al motore destro.

Il Boeing 777-300ER è quindi riatterrato a Singapore intorno alle 6:50 e motore e ala hanno preso fuoco.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone