Dal 2 al 13 luglio al via “Venice Open Stage”

Dodici serate di teatro gratuito sotto le stelle con compagnie teatrali provenienti da prestigiose università e da accademie di recitazione nazionali ed internazionali. Inizierà il 2 luglio la quarta edizione del “Venice Open Stage”, che animerà l’estate lagunare con spettacoli di altissima qualità, portando migliaia di appassionati nel cuore di Venezia, in Campazzo San Sebastiano.

L’iniziativa, organizzata dall’associazione Cantieri teatrali veneziani in collaborazione con l’Università Iuav, il Comune di Venezia e Rai Veneto, è stata presentata a palazzo Labia, alla presenza, tra gli altri, di Giorgia Pea, presidente della Commissione comunale Cultura, Alberto Ferlenga, rettore dell’Università Iuav, Massimiliano Ciammaichella, direttore del corso magistrale in Scienze e tecniche del teatro.

Nel portare i saluti del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, la consigliera Pea ha sottolineato come “Venice Open Stage” rappresenti un’importante proposta culturale, occasione di valorizzazione di un’area della città lontana dai tradizionali flussi turistici, fortemente popolata dai residenti e dagli studenti, italiani e stranieri, che hanno la grande occasione di vivere l’unicità di Venezia. Nel ringraziare poi gli organizzatori e gli sponsor della manifestazione, Giorgia Pea ha ribadito la necessità di fare rete tra istituzioni del Comune e della neonata Città Metropolitana per conservare, promuovere, incoraggiare esperienze culturali e stimolanti come questa.

Sulla necessità di investire nel teatro si è soffermato anche il rettore dello Iuav, Alberto Ferlenga, che ha evidenziato come il progetto dialoghi con molteplici discipline: dalla moda alla pianificazione, dal design al cinema “in una città che fa diventare magiche numerose iniziative”.

Un anno di lavoro per dodici giorni di rappresentazioni, tra prosa e nuovi linguaggi, tra sperimentale e trasposizione di temi contemporanei. Dopo la serata inaugurale, venerdì 1 luglio, si inizia sabato 2 luglio, alle ore 21.45, con lo spettacolo Arts Educational Schools/Althea Company. E poi ogni sera una rappresentazione, da Salonicco a Barcellona, da Istanbul a Parigi, fino ad arrivare a mercoledì 13 luglio a Nightmare n.7 dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvia D’Amico.

Novità di quest’anno – hanno spiegato Francesco Gerardi e Leonia Quarta, organizzatori del Festival – un ciclo di conferenze, durante i giorni della kermesse, legate al mondo delle arti performative, in programma nell’aula Gradoni Iuav al Cotonificio, dalle 19.30 alle 21.30.

E, in attesa dell’inizio della quarta edizione, già si pensa a come arricchire Venice Open Stage 2017, con il coinvolgimento delle scuole superiori veneziane e con rappresentazioni diffuse sul territorio delle “Città di Venezia”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Dal 2 al 13 luglio al via “Venice Open Stage” Dal 2 al 13 luglio al via “Venice Open Stage” ultima modifica: 2016-06-25T01:43:24+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento