Roma, Star party a Villa Torlonia

Con l’appuntamento speciale al Campo dei Tornei di Villa Torlonia sabato 25 giugno dalle 21 alle 23:30, prende il via l’Astrosummer 2016 del Planetario. Spettacoli e osservazioni del cielo, sia di notte sia di giorno, fino all’11 settembre grazie al ricco parco di telescopi cui si aggiunge il nuovo telescopio solare.

Dopo il successo dello scorso anno torna Per un Pugno di Stelle, sesta edizione dello Star Party di Roma.
Quest’anno sarà lanciata la sfida al bagliore delle luci urbane per scrutare le bellezze e i segreti del cielo stellato, sempre più spesso oscurato dall’inquinamento luminoso che affligge le metropoli. Quella dello Star Party urbano è una variazione che il Planetario di Roma introduce alla formula della tradizionale festa delle stelle: invece di fuggire il più lontano possibile dalla città e dalle sue troppe luci, si invita il pubblico a radunarsi in un ambiente cittadino.

Lo Star Party 2016 coincide con l’evento nazionale Occhi su Saturno, richiamando lo sguardo di tutti verso Saturno e gli altri due pianeti in grande evidenza nel cielo estivo, Marte e Giove.
Come ogni anno chiunque può allestire il proprio telescopio condividendolo con quello degli altri per l’osservazione delle stelle.

Sul sito planetarioroma.it il programma aggiornato mese per mese di Astrosummer 2016.

Planetario di Roma presso Technotown, Villa Torlonia
Via Lazzaro Spallanzani 1a
Info e prenotazioni obbligatoriie fino a esaurimento posti
060608 (tutti i giorni ore 9.00-21.00)
Apericena presso il ristorante la Limonaia di Villa Torlonia (15 euro)

Chi desidera portare il proprio strumento allo Star Party del 25 giugno,
può segnalarlo allo staff del planetario all’indirizzo: info@planetarioroma.it
In caso di maltempo lo star party verrà rinviato a data da destinarsi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Star party a Villa Torlonia Roma, Star party a Villa Torlonia ultima modifica: 2016-06-23T02:04:08+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone