Mafia Capitale, truffa da un milione sulle presenze di migranti nel Cara di Mineo

Sono stati consegnati – su ordine della Procura di Caltagirone – 6 avvisi di garanzia. I reati ipotizzati sono: falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, ai danni dello Stato e dell’Unione Europea.

Al centro delle indagini le presenze giornaliere dei migranti e le somme liquidate all’ente gestore.

9 su 10 da parte di 34 recensori Mafia Capitale, truffa da un milione sulle presenze di migranti nel Cara di Mineo Mafia Capitale, truffa da un milione sulle presenze di migranti nel Cara di Mineo ultima modifica: 2016-06-22T08:27:47+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento