Conte: “Vincere l’Europeo? Sento già il rumore dei tappi partiti in anticipo, e non lo sopporto”

L’allenatore salentino fa da pompiere sui facili entusiasmi: “Non mi piace questa atmosfera da champagne. Sento dire che non conta nulla, questa partita, e invece per me conta tantissimo. Se perdiamo cambiano i giudizi, arrivano grandi rotture di scatole. E io non voglio rotture, sia ben chiaro. A casa mia si dice ‘come ti alzano ti riabbassano’. Non dimentichiamo da dove veniamo. Dobbiamo evitare a tutti i costi le brutte figure”.

“Voglio fare l’antipatico, più del solito”, dichiara Antonio Conte. “E’ un terreno non all’altezza dell’Europeo, peraltro ben organizzato: è inutile nasconderlo”. Questa sera niente sconti. Servono i 3 punti per chiudere a punteggio pieno e dare l’idea di un’Italia esigente che non si accontenta…

9 su 10 da parte di 34 recensori Conte: “Vincere l’Europeo? Sento già il rumore dei tappi partiti in anticipo, e non lo sopporto” Conte: “Vincere l’Europeo? Sento già il rumore dei tappi partiti in anticipo, e non lo sopporto” ultima modifica: 2016-06-22T18:00:11+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone