Napoli, sequestrati beni a due fratelli ritenuti legati al clan Misso del quartiere Sanità

Sono stati sequestrati dalla Dia di Napoli beni per 10 milioni ai fratelli imprenditori Giuseppe e Vincenzo Candurro, ritenuti legati al clan Misso del quartiere Sanità di Napoli.

Apposti i sigilli a 21 immobili – tra appartamenti, magazzini, terreni e autorimesse -, 8 società, al 50% di un garage tra i più grandi della città di Napoli, a una rivendita di tabacchi, a 20 veicoli, a 47 depositi bancari e a 11 polizze assicurative.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, sequestrati beni a due fratelli ritenuti legati al clan Misso del quartiere Sanità Napoli, sequestrati beni a due fratelli ritenuti legati al clan Misso del quartiere Sanità ultima modifica: 2016-06-14T08:51:31+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento