Genova, Gabriella Schiaffino morta a Villasimius per un malore

La pensionata di 82 anni è stata colta da un malore mentre nuotava a pochi metri dalla spiaggia di Simius di fronte al Timi Ama dove Gabriella Schiaffino alloggiava con il marito e con alcuni amici.

La pensionata è uscita dall’albergo, si è avvicinata al bagnasciuga, è entrata in acqua e si è sentita subito male. Ad accorgersi alcuni bagnanti ed i bagnini che hanno trascinato la turista sulla spiaggia dove i bagnini presenti in spiaggia hanno tentato di rianimarla in attesa dell’arrivo dell’unità medicalizzata del 118.

È stato il medico dello stesso 118 a tentare di salvare la pensionata. La salma è stata trasportata all’obitorio del cimitero di Villasimius. Le indagini sono state svolte dagli uomini della sezione della Capitaneria di Porto di Villasimius, coordinati dal maresciallo Francesco Fornaro.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone