La sagra più grande d’Italia sta arrivando

Castellaneta. Ormai è ufficiale: la rinomata “Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino” si terrà domenica 7 agosto 2016 nel centro storico di Castellaneta con una decina di degustazioni a un unico ticket, secondo la formula che ne ha decretato il successo ormai da 15 anni, con l’ascolto di musica di vari generi da parte di gruppi provenienti dal Sud Italia.
La “Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino” è considerata la sagra più grande d’Italia con i suoi 2,5 km di percorso nel cuore della storia architettonica di Castellaneta, con le specialità dell’enogastronomia pugliese, a cominciare da ‘a far’nèdd’, ia farinella ricavata macinando i legumi.
Quest’anno la sagra si presenta con un percorso enogastronomico che parte dall’imbocco principale del centro storico, per proseguire per via Vittorio Emanuele, attraversando vicoli e palazzi fino ad arrivare nella centralissima piazza Umberto I.
Novità per quest’anno è l’ideazione di numerosi piatti con utilizzo del prodotto principe della sagra: ‘a farnèdd’; insieme alla far’nèdd’ si potranno degustare varie specialità della tradizione enogastronomia pugliese, come le friselline con l’olio d’oliva, cavatelli ceci e cozze, mozzarelle, vino, frutta, l’amaro Pugliese Fiume insieme ad alcune novità: insomma, l’eccellenza della produzione pugliese, al servizio di un piatto antico con tante novità enogastronomiche.
Come negli anni precedenti, ci sarà un percorso dedicato ad artisti provenienti da tutta la Puglia.
I più fortunati che riusciranno a prendere il ticket per le degustazioni riceveranno in omaggio il bicchiere ufficiale in ceramica dipinto a mano con la traduzione in italiano dei nuovi quattro proverbi in dialetto castellanetano: “Ci tène uèj si chiànge e ci tène u puèrche su mang” (Chi ha i guai se li piange e chi ha il maiale se lo mangia), “Che na sùnte de sàale se pèrde a mènestre” (Talvolta con un po’ di sale in più o in meno, il gusto della minestra viene rovinato), “Sdevèche na tenàzze, ci mànge sèmpe pène e fecazze” (Manda in rovina una casa ricca, chi mangia sempre pane e focaccia) e “Ci da fatij iè parènte a fèeme nò a sènde” (Chi ama il lavoro, la fame non l’avverte).
Un notevole ampliamento espositivo é riservato a commercianti e artigiani con l’istallazione di numerosi stand che proporranno prodotti e servizi di ogni genere, legati al mondo dell’artigianato e dell’enogastronomia.
La “Sagra da Far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino” è organizzata dall’associazione Uni.Com.Art. di Castellaneta, con la collaborazione della Fondazione Rodolfo Valentino, ed è patrocinata dalla Regione Puglia con l’assessorato Area Politiche per lo Sviluppo Rurale e dal Comune di Castellaneta.
info@unicomart.it

Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone