Chamonix, morto wingsuiter italiano di 33 anni

Il wingsuiter – sportivo che si lancia nel vuoto con la tuta alare – morto è italiano di 33 anni. Il suo corpo è stato trovato a Chamonix, sul Monte Bianco. L’uomo si era lanciato da solo lo scorso mercoledì intorno alle 11.30, segnalandolo anche all’unità montana della Gendarmerie.

A ritrovarlo sono stati proprio gli uomini del soccorso francese, contatti dagli amici del trentenne, preoccupati per la sua assenza.

Secondo i primi rilievi, il wingsuiter non sarebbe riuscito ad aprire in tempo il paracadute e si è schiantato contro la parete della montagna.

Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone