Artogne, Gian Domenico Benzoni morto in un incidente nella Ferrosider di Ospitaletto

Gian Domenico Benzoni, operaio di 54 anni, è morto a Ospitaletto in provincia di Brescia, mentre lavorava nella ditta Ferrosider.

Il cinquantenne di Artogne, dipendente dell’azienda esterna bresciana Simin, sarebbe stato schiacciato da alcune tonnellate di materiale che si sono staccate da un macchinario.

Gli operai hanno indetto uno sciopero per i 3 turni di giornata e hanno chiesto un incontro con la proprietà dell’azienda.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone