Ventimiglia, mamme in presidio per evitare l’installazione di un centro di accoglienza per migranti

Si sono posizionate per la seconda notte davanti al Palazzetto dello sport di Roverino. Quattrocento migranti sono ospiti nella chiesa di Sant’Antonio Giachette che doveva essere sgomberata per motivi igienico sanitari su ordine del sindaco – autosospeso dal Pd – , ma è stata concessa una proroga.

I familiari degli alunni delle scuole vicine al Palazzetto temono che un’autorità superiore al sindaco possa trasferire nel Palazzetto gli stranieri.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone