Milano, crollo in zona Navigli si continua a scavare tra le macerie

Si continua a scavare tra le macerie. Il boato è stato avvertito intorno alle 9, udito a grande distanza. La deflagrazione ha mandato in frantumi i vetri delle case di tutta la via. Da definire le cause dell’esplosione, che ha provocato la morte di una persona e il ferimento di diverse altre. Si teme anche che possa esserci una seconda vittima.

Tra i feriti almeno due bambini ed una donna che sono stati portati via con le ambulanze. La parte crollata è interna all’edificio e affaccia sul cortile di un palazzo più ampio e vi si accede da via Portoferraio.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone