Barlassina, morta in un incidente sevesina di 24 anni, cesanese accusato di omicidio stradale

La ragazza è morta sul colpo. Il sinistro frontale è avvenuto in via Monte Santo ma l’auto della giovane è stata sbalzata sulla Nazionale dei Giovi all’altezza del distributore di benzina Agip. La Fiat Panda era guidata dalla sevesina e una Cadilac CBLS guidata da un cesanese di 30 anni. Tutte due stavano rientrando a casa. L’uomo ha riportato contusioni ed è stato trasportato al pronto soccorso di Desio.

L’alcol test ha dimostrato che l’artigiano è risultato positivo. Dovrà rispondere del nuovo reato di omicidio stradale. Il Gip domani convaliderà arresto e fisserà il processo.

La sevesina a bordo della sua Fiat Panda era sulla via e si stava immettendo sulla Nazionale dei Giovi, dall’arteria in direzione centro è arrivato il cesanese che ha preso in pieno la Panda sul fianco sinistro mentre girava. Dopo l’impatto, l’auto della giovane è stata scaraventata a 150 metri di distanza. Inutili i soccorsi del 118.

Il trentenne ha riportato una frattura scomposta alla mano destra e frattura alla caviglia oltre che altri traumi più lievi. Il cesanese è stato messo in detenzione nel reparto di ortopedia di Desio.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone