Scarcerato Donato Ponzetta, candidato sindaco a San Giorgio Jonico

L’imprenditore era stato arrestato ieri in esecuzione di un mandato di cattura europeo emesso dalla magistratura tedesca. Il provvedimento di scarcerazione è stato disposto in accoglimento dell’istanza presentata dalla difesa dopo l’udienza di convalida.

La sezione distaccata di Taranto della Corte di Appello di Lecce ha scarcerato Donato Ponzetta, 55 anni, candidato sindaco a San Giorgio Jonico. L’imprenditore, titolare della Ponzetta Group, è accusato di concorso in frode per un presunto giro di false fatturazioni ai fini dell’evasione dell’Iva. Ponzetta, a quanto si è appreso, ha respinto tutti gli addebiti. I giudici lo hanno rimesso in libertà, disponendo contestualmente il divieto di espatrio.

Domenica prossima è atteso il ballottaggio per l’elezione del primo cittadino a San Giorgio Jonico. Donato Ponzetta (candidato di Cor e liste civiche) sfiderà Mino Fabbiano, sostenuto da Sel, Udc e liste civiche. L’imprenditore ha superato di sole 3 preferenze il candidato della coalizione guidata dal Pd, Pierluigi Morelli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Scarcerato Donato Ponzetta, candidato sindaco a San Giorgio Jonico Scarcerato Donato Ponzetta, candidato sindaco a San Giorgio Jonico ultima modifica: 2016-06-11T22:34:31+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento