Ai domiciliari 5 operatori di una comunità per malati psichici della zona di Assisi

I 5 sono stati messi agli arresti domiciliari per presunti maltrattamenti su alcuni ospiti, nell’ambito di un’indagine dei Nas. Stesso provvedimento per il titolare della comunità, accusato di non avere adeguatamente vigilato.

La comunità della zona di Assisi – gestita da una Onlus – è stata posta sotto sequestro restando comunque attiva ma con personale diverso.

Le indagini sarebbero partite dalle dichiarazioni di alcuni operatori. Sono poi state eseguite delle riprese video per trovare riscontro a quanto denunciato.

Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone